seolinum-home

I keyword rank tracker tool ovvero strumenti per il controllo del posizionamento delle keywords di un determinato progetto SEO nelle Serps di Google spuntano come i funghi.

In rete se ne trovano tantissimi, più o meno validi, alcuni a pagamento e altri gratuiti.

Tra i tanti, però, sono pochi quelli che spiccano per quello che offrono all’utente sin dalla versione free. Sì, perché in casi come questi è molto importante valutare quello che viene offerto per effettuare il monitoraggio approfondito delle keywords del proprio progetto.

Cosa deve avere un tool per il controllo del ranking delle parole chiave

Quando si crea un nuovo progetto il desiderio è quello di farsi conoscere. Spesso si sente dire che l’obiettivo è arrivare primi su Google. Cosa significa? Che si deve puntare a posizionarsi in prima posizione su Google (o quantomeno tra le prime) sul motore di ricerca per una determinata parola chiave.

Nel momento in cui gli utenti effettuano la loro ricerca su Google, individueranno nei primi risultati quelli più utili e affidabili: arrivare esattamente lì è l’obiettivo da porsi.

Come si fa a sapere in che posizione si trova il proprio sito o il proprio e-commerce per una determinata keyword o quali sono stati i miglioramenti ottenuti da determinate keywords dopo una campagna di link building?

Lo si può scoprire proprio grazie a un tool di monitoraggio delle parole chiave. Il monitoraggio deve essere costante e attento e, naturalmente, non esiste solo una singola keyword da monitorare. Devono essere controllate tutte quelle più importanti per il proprio progetto e l’obiettivo deve essere sempre quello di fare in modo di essere immediatamente visibili ai possibili clienti.

Qualsivoglia google keyword rank tracker tool deve essere innanzitutto semplice da utilizzare. L’interfaccia grafica deve essere intuitiva, per evitare di perdere tempo e per andare diretti al punto.

Non solo: deve avere dei prezzi e dei piani pensati per venire incontro a tutte le tipologie di cliente.

Per questo motivo ho deciso di pubblicare questa recensione di SEOlium (thank’s Serena Marigliano, se non fosse stato per lei questa recensione l’avreste letta a Natale, ma non so di che anno 🙁 ), un ottimo strumento SEO per controllare il posizionamento delle parole chiave relative al proprio sito web.

SEOlium: ecco perché mi è piaciuto davvero tanto (e non solo perché è gratis)

Dopo una prova approfondita di SEOlium ho capito che si tratta di uno strumento valido e che vale la pena consigliare. A fronte di tantissimi tool simili che, però, hanno dei costi spesso poco accessibili, SEOlium offre la possibilità di avere a propria disposizione un piano base gratuito che non è niente male: ben 5000 free credits!

Chi opta per il piano gratis di SEOlium ha la possibilità di ricevere gratuitamente 5000 crediti al mese che danno la possibilità di monitorare da 150 keyword al giorno fino a 5000 al mese, passando per le 1100 keywords settimanali. Tutto senza “cacciare” un soldo !

Esistono, poi, altri piani che vengono modulati in base a quante parole chiave si vogliono monitorare e con quale cadenza.

Attraverso l’interfaccia grafica è possibile, quindi, individuare il piano più idoneo per le proprie esigenze. Spostando la freccia e selezionando giornaliero – settimanale – mensile- lunedì/venerdì è possibile scoprire il piano SEOlium più indicato per le proprie esigenze.

Cosa promette?

Un’analisi precisa del ranking (precisione dichiarata del 99,7%). A differenza di altri tool SEOlium non utilizza dati di parti terze ma gestisce i suoi direttamente da Google. Un bel vantaggio, quindi, che pochissimi tool possono garantire.

Non solo: utilizzando il keyword position tracker offerto dal tool è possibile fare un bel po’ di comparazioni, tenere d’occhio la concorrenza, generare un numero illimitato di report. Si tratta, quindi, di uno strumento completo che permette di avere a propria disposizione tutti gli strumenti necessari per gestire le analisi dei propri progetti.

Il tool è veloce, divertente, si utilizza in maniera molto semplice.

Un alleato che a me è piaciuto davvero tanto utilizzare e che consigliamo di provare, anche solo per capire quali sono le effettive potenzialità di questo tool.

Ecco alcuni screenshot delle varie sezioni del tool  con i relativi dati mostrati.

Overwiev

seolium-overwiev

Marketshare

seolinum-market-share

Keywords

seolinum-keywords

Competitors

seolinum-competitors

Visibility

seolinum-visibility

EstimateVisits

seolinum-visite-stimate

Keywords in Top1

seolinum-top1_

Keywords in Top3

seolinum-top3

Kewords in Top10

seolinum-top10