long tail seoChe cosa sono le long tail keyword?

Quando si parla di long tail si fa riferimento a tutte quelle parole chiave composte da più parole contemporaneamente.

Si sa, in particolare, come spesso si punti a posizionare siti internet per keyword composte da un paio di parole, soprattutto allo scopo di “catturare” un numero molto elevato di utenti, coloro che effettueranno una determinata ricerca anche in modo non necessariamente mirato.

Con le keyword più lunghe, invece, sarà possibile andare a richiamare tutti quegli utenti che staranno effettuando una ricerca specifica.

Quindi, il risultato in termini di numeri immediati potrà essere meno elevato, ma potrà portare comunque a raccogliere moltissimi utenti che siano interessati ad un argomento specifico.

In generale, le long tail, che sono composte spesso anche da 4 o più parole, potranno generare poco traffico nell’immediato ma, se utilizzate nel modo giusto e combinate ad hoc tra loro potranno arrivare a provocare un numero davvero elevato di visite ad un sito internet.

Le potenzialità delle long tail

 Si è notato come, in moltissimi casi, i termini ricercati dalle persone all’interno dei motori di ricerca sono ben pochi: si fermano a 2-3 parole per volta.

Il traffico che viene generato da queste ricerche, però, rimane spesso costante, assestandosi intorno al 15% per ogni sito internet.

Invece, per quanto riguarda l’utilizzo delle long tail keyword si è visto un andamento che tende ad aumentare nel tempo. La ricerca che viene effettuata utilizzando 4 o più parole in un momento iniziale potrebbe dare vita a un volume basso di visite ma, nel tempo, arriva a toccare punte del 75%.

Questo accade perché ogni mese gli utenti rinnovano le proprie ricerche e tendono anche a modificare i termini utilizzati per effettuare tali ricerche.

Le combinazioni delle keyword più lunghe consentono proprio di approfittare di questo fenomeno, ottimizzando al meglio il contenuto di un sito internet.

Si può, quindi, dire che la così detta “coda lunga” abbia maggiori possibilità a livello di conversione, grazie alle combinazioni più ampie che queste frasi offrono.

La nicchia

Un altro concetto che deve essere sicuramente chiarito nel momento in cui si faccia riferimento al SEO applicato al concetto di coda lunga è quello di nicchia.

Infatti, un sito internet che punti sulle keyword più brevi potrà generare probabilmente molto traffico, ma di tipo generico e riferibile ad una popolazione molto ampia di persone.

Nel caso in cui, invece, si punti all’utilizzo anche di keyword long tail  sarà possibile specializzare il sito internet. Si inizierà ad attrarre un insieme di utenti sicuramente interessati ad un determinato argomento e che tenderanno a ritornare per andare a visitare continuamente i contenuti di quel portale presente sul web.

L’interesse di questi utenti, quindi, nella maggior parte dei casi viene rappresentato proprio dall’utilizzo di query che saranno complesse e molto più specifiche rispetto a quelle utilizzate dagli altri soggetti.

Quindi, utilizzare le long tail potrà essere molto utile in alcuni casi:

  • Qualora si voglia arrivare a specializzare in modo particolare il pubblico di un determinato sito internet;
  • Nel caso in cui il proprio sito sia di recente creazione e si voglia cominciare proprio da coloro che potrebbero essere maggiormente interessati a ciò che venga proposto attraverso il portale;