anchor text seo

Cos’è e Quando si Utilizza? Guida 2018 all’uso delle anchor text

Nel 2018 chiunque lavori del campo del web, deve sapere cos’è un anchor text. Ti ritroverai giorno dopo giorno, a lavorare sui siti web, ma per farlo professionalmente devi conoscere ogni sfaccettatura.

Le cosiddette “ancore di testo” sono note e presenti in qualsiasi sito web. Sono altrettanto importanti, soprattutto nel caso in cui tu faccia SEO/posizionamento per i websites. Ma vediamoli meglio nel dettaglio, cosa sono e quando si utilizzano?

Quello che devi sapere sull’anchor text

Un anchor text non è altro che un collegamento verso un altro link interno o esterno al sito, che aiuta l’utente a identificare meglio un determinato argomento, spiegato possibilmente in un altro articolo non presente sulla pagina in cui naviga.

Vediamo di fare un esempio pratico:

Ipotizziamo di voler trattare un argomento sulla cucina, e in un articolo di un tuo sito web, vuoi spiegare cosa mangiare per dimagrire.

Ad un certo punto, in un paragrafo potresti mettere un link (collegamento anchor text) verso una ricetta. Il collegamento dovrà esser sopra la parola chiave di interesse, per esempio: “ricetta per gamberoni al forno”.

Il collegamento ipertestuale può esser inserito sia per i link interni che per quelli esterni. Nel caso della ricetta, qualora il tuo blog parlasse di cucina, sarebbe bene inserirne uno interno con un articolo fatto appositamente da te.

Quando viene utilizzato in una pagina di un sito web?

Quando usare l’anchor text? I link agli occhi di Google (qualora siano buoni) sono molto importanti. I collegamenti in una pagina o articoli, aiutano l’utente ad approfondire un argomento ben preciso, al di fuori di quell’articolo che sta leggendo.

Gli utenti riescono ad individuare questo link, grazie ad una colorazione differente sulla parola chiave oppure perché alcuni editor di testo, evidenziano l’anchor text con un color blu.

Riprendendo l’esempio della ricetta per i gamberoni al forno e per posizionare quella parola chiave a livello SEO, ti basterà inserire la suddetta stringa:

<a href=”qui inserisci il sito da inserire come link”> anchor text</a>

Sintassi del codice HTML:

“a href” è un tag che identifica un collegamento verso un link (interno o esterno che sia).

Qualora tu non sia a conoscenza del codice HTML non preoccuparti, quasi ogni CMS (come WordPress) ti permette con un click, di inserire il famoso anchor text.

Come utilizzarlo in maniera efficace

Ancora oggi (purtroppo) si notano articoli o pagine che inserire le ancore di testo del tipo “fai un click qui” e similari, per farsì che l’utente faccia esattamente in quel modo.

Non c’è modo più sbagliato per inserire i collegamenti, questa era una pratica ideale di vent’anni fa, ma oggi le cose e gli algoritmi di Google sono cambiati notevolmente.

Un anchor text va utilizzando con consapevolezza, ciò significa che un link va inserito nel modo più naturale possibile, senza far troppe allusioni o forzare l’utente a cliccare.

Collegamento sullo stesso sito o al di fuori?

Puoi inoltre stabilire se reindirizzare il link di un altro articolo, o sulla stessa o al di fuori della pagina in cui l’utente è atterrato.

Cosa cambia? Ti consiglio di inserire l’apertura su una tab esterna, nel caso in cui il link ancorato, sia verso un sito web differente dal tuo. Viceversa opta l’apertura sulla stessa pagina/articolo.

Nofollow o Follow? Ecco quale scegliere

Sei indeciso e non sai quando inserire il follow o nofollow? Questo è un passaggio molto importante, in quanto con il tag “follow”, si decide di trasferire ranking (ovvero un punteggio di qualità) alla pagina linkata.

Il ranking per la società di Cupertino è essenziale, in quando è un fattore SEO e ciò influisce sul posizionamento in Serp. Qualora tu non voglia trasferire questo punteggio, ti basterà inserire la stringa “rel=nofollow” in aggiunta alla precedente.

Esempio anchor text Nofollow:

<a href=”qui inserisci il sito da inserire come link” rel=”nofollow” > anchor text</a>

Infine ti suggerisco di inserire follow, nel caso in cui tu stia indirizzando l’utente verso un link del tuo sito web.

Quel che posso dirti e consigliarti, è di non abusare con gli anchor text. Una quantità troppo elevata, ti provocherebbe la reazione opposta, ovvero provocare distrazione al tuo utente e allo stesso tempo incentivarlo all’abbandono della lettura.