anchor-text-testo-di-ancoraggioLe anchor text sono di fondamentale importanza nella SEO off-site. Di per sè, sono strumenti che in genere permettono di approfondire un testo, un articolo, e via dicendo: almeno, così dovrebbe essere.

Nella pratica poi spesso si tratta del risultato di scambi di link sospetti, addirittura con scarsa o nessuna attinenza con le parole o col contesto dove sono linkati. Queste tecniche in genere vengono usate per manipolare la Serp di Google e per cercare di posizionarsi, ma ormai Google si è accorto del gioco sporco: dal 2012 infatti i controlli sono molto più approfonditi per evitare in sostanza di essere manipolati.

Se quindi il numero di contenuti da e per un certo sito è sicuramente importante nel definire la sua autorevolezza nel web e quindi il suo ranking, e lo sono tuttora, per evitare penalizzazioni è bene imparare ad usare in modo ‘pulito’ le anchor text ed i collegamenti ipertestuali.

Usare le anchor text per la SEO in modo ragionato

Ma prima, una breve definizione: le ancore, note in gergo come anchor text, sono testi descrittivi che accompagnano la definizione con un link.

Un esempio pratico: se si cerca di ottimizzare un sito con la parola chiave “dieta vegana”, si cercherà di linkare all’anchor text in questione altre pagine ritenute affidabili che trattano quello stesso argomento o, meglio, che lo approfondiscono. Questa tecnica è eccellente per l’ottimizzazione del sito ma se si esagera, si corre il rischio di venire penalizzati perché possono consistere in comportamenti SEO scorretti, per posizionarsi in modo non meritevole.

Ecco quindi che la link building deve essere fatta in modo ragionato e naturale (a tal proposito ti consiglio vivamente di leggere questo articolo) , prima predisponendo un piano di azione e solo dopo optando per le varie anchor text alle quali connettere il link alla pagina desiderata.

Diversificare le anchor text è un primo passo per evitare penalizzazioni: così la parola chiave “dieta vegana” può diventare “dieta vegetariana” oppure “mangiare vegano” o “dieta vegan”.

Contando poi che lo scopo delle anchor text è quello di permettere all’utente di capire a che tipo di contenuto accederà cliccandoci sopra, sarebbe meglio evitare delle anchor text del tutto casuali (come collegare all’anchor text “dieta vegana” un articolo sul benessere in gravidanza, ad esempio). Le anchor text, in sostanza, devono essere usate in modo ragionato per evitare che Google vi classifichi come spammer e di conseguenza vi commini qualche penalizzazione, dalla quale risalire è davvero molto difficile, e che porterebbe a sprecare molto tempo e molto lavoro.

Come scegliere le anchor text

Gli anchor text nella SEO sono quindi strumenti importanti per permettere di impostare una corretta strategia di link building che può portare ad una migliore ottimizzazione del sito web. Bisogna però cercare di evitare le penalizzazioni, che arrivano non appena le anchor text non fossero per niente naturali.

I link devono essere naturali, o meglio, Google deve credere che lo siano davvero, per non essere penalizzati.