consulenza seoOggi ‘online’ è diventato sostanzialmente un sinonimo di ‘business’. Chiunque abbia una attività, venda un prodotto o proponga un servizio – a livello nazionale, locale o internazionale – ha bisogno di una vetrina online dove esporsi.

Si suol dire che quello che non si trova su Google non esiste, e forse è proprio così: chiunque abbia un business ha bisogno anche di essere presente sui motori di ricerca per poter essere trovato facilmente da chi ne ha bisogno.

Ma come essere trovati facilmente sui motori di ricerca? Farlo è un’attività complessa per la quale non si può improvvisare, a questo servono gli esperti SEO e per questo è indicata una consulenza SEO.

Se hai notato che il tuo sito web o il tuo e-commerce negli ultimi mesi non riceve più visite, i contenuti non sono virali, insomma le metriche sono calate a picco e stai rischiando di andare sempre più in basso nella serp di Google, probabilmente è giunta l’ora di considerare i vantaggi di una consulenza SEO personalizzata che possa mappare i tuoi punti di debolezza e suggerirti delle strategie per risollevarti.

Una consulenza SEO fa per un sito con poche visite e scarse percentuali quello che una visita medica fa per un malato: serve per individuare quali sono le cause del problema ed effettuare una diagnosi completa, elaborando anche un pacchetto di soluzioni per migliorare.

Chiunque abbia un’attività e voglia aumentare il fatturato ha bisogno di essere presente al meglio online e per cercare di migliorare le performance, non c’è nulla di meglio di una consulenza SEO per poter valutare quali sono i punti sui quali lavorare.

La consulenza SEO può essere davvero fondamentale per analizzare alcuni punti chiave del sito come:

  • la gestione dei testi. Testi brevi, poco originali e di scarsa qualità possono contribuire a danneggiare un sito. Occorre un piano editoriale ed una consulenza SEO può aiutarti ad impostarlo.
  • La scelta sbagliata delle kewyord, ad esempio key eccessivamente diffuse o al contrario troppo rare.
  • Il copywriting, un elemento fondamentale nella gestione del sito e che troppo spesso viene considerato poco.
  • La gestione dei codici HTML del sito (ottimizzazione on site) che dovrebbero essere sempre ottimizzati in chiave SEO.
  • La gestione dei backlink ed in generale della SEO off page ovvero della link building.

Chi è il consulente SEO

Il consulente SEO consiste in una figura professionale il cui compito è quello di valutare quali sono le carenze lato SEO di un sito e di suggerire tutti i punti sui quali lavorare per poter migliorare il posizionamento ed incrementare le visite, e di conseguenza anche il fatturato.

Non esiste una vera e propria scuola per esperti SEO: questa figura professionale è infatti un unicum di talento, di formazione e di esperienza che continua a tenersi aggiornato sulle novità in ambito SEO e Google per cercare di aiutare i suoi clienti ad emergere dal web, e per permettere a tutti i business di fare un salto di qualità.

Effettuare una consulenza SEO può essere una vera e propria boccata di ossigeno per una pagina che sta scomparendo dal web e che non riceve più visite e ricerche.

Spesso alla base del problema possono esserci questioni come una scarsa ottimizzazione SEO (o anche una sovra ottimizzazione), una penalizzazione di Google per esempio a causa di un’attività di link building fatta male (se volete farla bene date un occhiata qui), o altre questioni che vanno comunque affrontate e risolte prima che sia troppo tardi.

Se quindi anche voi ritenete che il vostro business abbia bisogno di un balzo in avanti, non temete e contattate subito un esperto SEO che possa aiutarvi a trovare la soluzione migliore per risolvere i problemi del portale.