In origine, i comunicati stampa erano uno strumento di autopromozione per le aziende, sia per far conoscere nuovi prodotti o servizi, che per fornire informazioni aziendali ai mezzi di comunicazione.

Sebbene si sia discusso molto sulla loro utilità, i comunicati stampa possono anche essere una buona risorsa per ottenere backlinks utili a posizionare il sito web su Google..

Se all’interno della nostra strategia di comunicazione, consideriamo l’invio frequente di comunicati stampa, perché non ottimizzarli per la SEO?

Non c’è bisogno di essere un esperto SEO per ottimizzare i nostri comunicati stampa. Tenendo conto di alcuni punti, possiamo migliorare la nostra visibilità su Internet.

1.Il comunicato stampa deve essere lungo almeno 500 parole.

2.Keyword. Si tratta di individuare le parole con cui le persone ci cercheranno su Internet e che allo stesso tempo, siano correlate al nostro sito o prodotto. Ovviamente, sempre con la testa, non bisogna abusare delle keyword o verrete penalizzati. Alcuni strumenti interessanti per fare questa ricerca sono il keyword planner di Google Ads.

3.Aggiungere link al nostro sito web. Bisogna fare molta attenzione con l’anchor text ottimizzato, ricordate di includere “nofollow” ai link che sono diretti al proprio sito web.

4.Il titolo non deve superare i  70 caratteri, inoltre, deve includere la parola chiave che si vuole posizionare.

5.Includere un riassunto del comunicato stampa, con due o tre keyword, che non superi le 3 righe di lunghezza.

6.Includere immagini e contenuti multimediali. I video sono una buona risorsa per mantenere gli utenti sulla propria pagina più a lungo, così da essere valutati da Google come un sito web di qualità.

7.Utilizzare i social network. Rende più facile la condivisione dei propri contenuti attraverso diversi social network ed e-mail.

8.Scegliere una buona piattaforma di distribuzione di notizie con contenuti e traffico di qualità.

9.Pubblicare comunicati stampa di qualità, con informazioni interessanti e che aggiungano valore.

Evidentemente l’uso del comunicati stampa non sostituisce una valida campagna di link building, ma aiuterà a migliorare il posizionamento. Ad ogni modo, insistiamo, bisogna fare attenzione a non includere nessun anchor text ottimizzato per keywords esatte, poiché se non fatti da mani molto esperte si rischia che vengano considerati da Google come collegamenti innaturali e questo potrebbe portare ad una penalizzazione.

Se non capisci i termini, dai un’occhiata al nostro dizionario SEO.